E’ ricoverato nel reparto di ortopedia del Policninico Universitario l’uomo di 57 anni caduto dentro un tombino profondo alcuni metri per cause ancora da accertare. La vittime dell’incidente stava passeggiando in via dei Mille quando è sprofondato nella “trappola” nei pressi dell’incrocio con la via Santa Cecilia.

Immediati i soccorsi dei passanti, ma è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per tirare fuori l’uomo che è stato trasportato al Pronto Soccorso il codice rosso. Il 57enne ha riportato una frattura al bacino e alla vertebre lombari oltre alla frattura di una caviglia e varie contusioni.

Accertamenti in corso per verificare eventuali responsabilità dell’accaduto. Seconda una prima ricostruzione dell’incidente la “griglia” di protezione del tombino era aperta e probabilmente non adeguatamente segnalata