Il sindaco di Messina Cateno De Luca ha partecipato oggi pomeriggio alla manifestazione di protesta organizzata dai ristoratori prendendo la parola ed inviando gli imprenditori a disobbedire alle disposizioni del presidente della Regione Nello Musumeci che, poche ore prima, aveva formato una nuova ordinanza con la quale si vieta la circolazione in Sicilia, con tutti i mezzi dalle 23,00 alle 5,00.

Il primo cittadino di Messina ha invitato i presenti a seguirlo in Prefettura capeggiando di fatto una “rivolta” durante la quale qualcuno ha tentato anche di bloccare, seppur per pochi minuti, la via Garibaldi davanti a Palazzo del Governo.

La manifestazione “capeggiata” dal sindaco si è spostata dunque in Prefettura per chiedre che il malcontento degli imprenditori messinesi venga rappresentato nelle sedi opportune