Continua senza sosta l’attività della sezione di polizia specialistica diretta dal comandante vicario Giovanni Giardina ed in particolare dalla sezione di polizia commerciale coordinata dall’ispettore capo Cifala’ Giuseppe finalizzata all’accertamento di illeciti sanitari svolti a tutela della salute pubblica. Nella giornata odierna l’attenzione degli uomini della polizia specialistica è stata rivolta verso una attività di panificazione ove, nell’ambito della verifica effettuata, i poliziotti hanno riscontrato carenze igieniche oltre che sotto il profilo prettamente della manutenzione dei luoghi e delle attrezzature, soprattutto nell’ambito del ciclo produttivo degli alimenti con preparati e celle frigo gravemente deficitarie sotto l’aspetto della conservazione con luoghi e alimenti in cattivo stato di conservazione e invasi da parassiti. Immediatamente è scattata il sequestro delle attrezzature e degli alimenti da parte degli uomini della commerciale con apposizione di sigilli finalizzati a sottrarre i prodotti dal ciclo alimentare. Il titolare dell’attività è stato quindi deferito alla autorità giudiziaria per la detenzione di alimenti e strutture in cattivo stato di conservazione, provvedimento reso improcrastinabile attesa la salute pubblica che si è ritenuto di dover salvaguardare.