Nella tarda serata del giorno di Pasquetta, i poliziotti del Commissariato di Sant’Agata di Militello, nel corso di servizi mirati alla verifica del rispetto delle misure di contenimento del COVID-19, hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un santagatese di 38 anni per guida in stato di ebbrezza, con ritiro della patente e sequestro della vettura.

L’uomo, protagonista di un incidente autonomo verificatosi a breve distanza dal posto di controllo, ha subito mostrato evidenti segni di alterazione psicofisica ai poliziotti accorsi al forte urto.
Le successive verifiche hanno confermato un tasso alcolemico di tre volte superiore al consentito.

Inoltre, verificate le motivazioni addotte dal trentottenne e da un secondo individuo a bordo dell’autovettura, i poliziotti hanno contestato ad entrambi le sanzioni previste dalle norme anti diffusione del Covid 19, in particolare dall’art. 4, comma 1, del d.l. 19/2020, con la contestazione di complessivi 1066 euro.