Per la serie “le disgrazie non arrivano mai da sole”, ecco che arriva una nuova tegola in casa Acr Messina. Come se non bastassero i pochissimi punti in classifica, appena 12 su 16 gare giocate, e la bassa posizione in graduatoria, arrivano anche le dimissioni del Dg Pietro Lo Monaco. Attraverso un comunicato stampa, diffuso sulla pagina Facebook ufficiale del club giallorosso, l’ex membro della società del presidente Sciotto comunica la conclusione del rapporto professionale con la squadra che, attualmente, milita nel girone C del campionato di Serie C.

“In data odierna – ha esordito Lo Monaco – si conclude il mio rapporto di collaborazione con l’Acr Messina. La suddetta decisione – prosegue l’ex Dg – è maturata a causa del venir meno del rapporto di fiducia che mi legava al Presidente Pietro Sciotto il quale, da oggi, potrà nominare un nuovo collaboratore per delineare le strategie future della Società. Nelle more di quanto sopra, ho reso noto al Presidente la mia disponibilità ad adempiere agli atti correnti senza il percepimento di alcun emolumento. Ringraziando per l’opportunità concessa – ha concluso – auguro un buon lavoro a tutte le componenti societarie nella certezza che profonderanno il massimo impegno affinché venga raggiunto l’obiettivo sportivo prefissato per questa stagione calcistica”. Si aprono scenari certamente poco sicuri per i peloritani. Tornando al campo, i ragazzi di mister Capuano sono al lavoro per preparare la trasferta sul campo del Taranto. Il match, che sarà valido per la 17esima giornata, prenderà il via alle ore 17:30 e sarà, quasi sicuramente, decisivo per il futuro della stagione giallorossa e del suo allenatore.