La violazione è grave, il sindaco Cateno De Luca lo sottolinea e annuncia controlli a tappeto. Un asilo privato stava svolgendo regolarmente la propria attività questa mattina, dentro una quindicina di bambini, nonostante il decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri vieti l’apertura di scuole di ogni ordine e grado, sia pubbliche che private, ovviamente asili compresi.

In piena emergenza coronavirus un atto che mette a repentaglio la salute di tutti. La polizia specialistica commerciale comandata dal commissario Giardina e coordinata dall’assessore Dafne Musolino ha verificato la violazione disponendo la chiusura immediata dell’asilo del centro città. Contattati immediatamente i genitori ai quali sono stati riconsegnati i bambini. Denunciato il titolare della struttura.

“Guai – ha dichiarato il sindaco De Luca a chi non rispetta le prescrizioni per contrastare il coronavirus!  
Invitiamo tutti ad attenersi scrupolosamente alle disposizioni del DPCM e a chiudere tutte le scuole, senza fare interpretazioni fantasiose del decreto.
Abbiamo ricevuto ulteriori segnalazioni per le quali stiamo eseguendo ulteriori controlli”