La polizia giudiziaria della municipale ha avviato le indagini per identificare gli autori degli atti vandalici ai danni del Palacultura di Messina. Secondo le prime ricostruzioni la scorsa notte un gruppo di malviventi ha fatto ingresso nello stabile di viale Boccetta, devastando gli interni di alcuni uffici comunali che fanno riferimento agli assessorati alla cultura e allo sport, diversi settori operativi e di coordinamento della Polizia Municipale e il dipartimento Servizi alla Persona e alle Imprese del Comune di Messina. Distrutte le porte interne degli uffici in tutti e quattro piani del Palazzo della Cultura. Sul luogo presenti anche gli assessori Pippo Scattareggia e Dafne Musolino.

Il Palacultura è sede della GAAM (Galleria d’Arte Moderna e contemporanea di Messina), di alcuni uffici comunali appartenenti agli assessorati alla cultura e allo sport, di diversi settori operativi e di coordinamento della Polizia Municipale (Distretto Nord, Viabilità, Pronto Intervento, Organizzativo), di una biblioteca intitolata a “T. Cannizzaro”, di diverse sale espositive e congressuali, di un auditorium all’aperto, di un teatro con 4 platee e 850 posti e di un parco macchine destinato alle forze dell’ordine e al pronto intervento comunale.