Il presidente dell’associazione Bambini Speciali Marco Bonanno continua nella sua battaglia. La città dello Stretto non ha alcun centro diurno accreditato dalla Regione.