Autopsia sul corpo del bimbo che ha inalato un giocattolo, procede l’inchiesta

MESSINA. E’ il giorno dell’autopsia sul corpo del bambino di 11 mesi morto al policlinico di Messina sabato scorso dopo aver inghiottito la parte di un giocattolo, a quanto pare una piccola ventosa. Il piccolo, di Villafranca Tirrena, era stato accompagnato al Policlinico dai genitori dopo il primo soccorso effettuato da una infermiera immediatamente dopo l’accaduto. La donna era riuscita a liberare le vie respiratorie. I genitori hanno portato il bambino comunque in ospedale a Messina, sembrava respirare normalmente, ma poco dopo è morto. La Procura di Messina ha aperto un’inchiesta, ha affidato l’esame medico legale alla dottoressa Patrizia Napoli si dovrà stabilire l’esatta causa del decesso. Intanto il sostituto procuratore Federica Rende, titolare del caso, ha chiesto ai carabinieri di acquisire la cartella clinica. I genitori risultano indagati per omicidio colposo ed omessa vigilanza.