Tutti assolti ”per non aver commesso il fatto”. La senza di secondo grado del processo relativo alla “falsificazione” dei bilnaci comunali per evitere il dissesto libera dalle accuse l’ex sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca, i componenti della sua Giunta ed i revisori dei conti. Secondo i Giudici della Corte D’Appello i bilanci tra il 2009 e il 2012 non furono alterati. La sentenza ribalta totalmente quella di primo grado.