MESSINA. Si va avanti con uno sciopero al mese, fino a quando Rfi non affronterà la problematica che riguarda il personale marittimo impiegato dalla società Blujet. E così si fermeranno ancora, per 24 ore, i collegamenti marittimi tra Messina, Reggio Calabria e Villa San Giovanni. L’ennesimo sciopero, proclamato dalle segreterie di Filt Cgil e UilTrasporti scatterà alle 21 di lunedì prossimo. Sindacato e lavoratori contesteranno la mancata applicazione del contratto ferroviario e l’equiparazione con i colleghi delle Ferrovie.

Tutte le proteste programmate hanno sempre creato disagi all’utenza perchè l’adesione da parte dei marittimi è stata massiccia. Chiesto pure l’intervento dell’Ispettorato del Lavoro.