L’ex assessiore della giunta Accorinti “finge” di essere Cateno De Luca: “I sindacati? Li spacco. I biglietti? Li aumento, così i cittadjni prendono l’auto per andare in centro”