Su delega del Ministero dell’Interno il prefetto di Messina Maria Carmela Librizzi ha disposto l’accesso ispettivo antimafia nel comune di Tortorici. Il piccolo centro sui monti Nebrodi è al centro di una bufera giudiziaria dopo la maxi operazione delle Forze dell’Ordine che ha portato all’arresto anche del sindaco Emanuele Galati Sardo.

Il prefetto ha nominato una commissione di indagine che dovrà compiere approfonditi accertamenti per “verificare l’eventuale sussistenza di collegamenti diretti o indiretti con la criminalità organizzata di tipo mafioso o di forme di condizionamento dell’ente locale”.