“Ho letto il comunicato di Filt Cgil e Uil trasporti e sinceramente non capisco la preoccupazione delle due sigle sindacali in merito alla procedura di selezione pubblica in corso per l’assunzione di 90 autisti”. A dichiararlo il presidente di Atm spa Pippo Campagna.

“Se infatti è vero che l’ultimo Dpcm blocca le procedure concorsuali – dichiara il vdrtica dell’azienda Trasporti – tra l’altro per poco meno di un mese, è altrettanto vero che fino al 3 dicembre le scuole resteranno chiuse e molti dipendenti lavoreranno in smart working.

In questo contesto – continua Campagna – anche con un limite della capienza al 50% sui trasporti pubblici , è difficile ipotizzare situazioni di emergenza per mancanza di personale autista su bus e tram. Inoltre, in ossequio alle disposizioni del Dpcm, Atm Spa è pronta a rimodulare il servizio per garantire il totale rispetto delle regole. Premesso tutto questo, mi stupisco che a fronte di una selezione pubblica così imponente avviata dall’Azienda Trasporti di Messina, i sindacati continuino ad invocare l’assunzione di autisti a tempo determinato tramite Agenzia interinale, procedura seguita in passato e che l’attuale managememt ha sempre criticato ritenendola poco trasparente e poco meritocratica”.