Numeri preoccupati, contagi in forte aumento. Ma i dati relativi agli asintomatici vanno letti in maniera adeguata. Intervista all’infettivologo Lorenzo Mondello