Da giorni la Sicilia torna a fare i conti con un nuovo aumento dei contagi da covid 19. Nelle scorse ore anche il primo decesso causato dalla variante delta che preoccupa e si sta diffondendo velocemente tra i giovani. Il ministro della Salute Roberto Speranza annuncia che nei cambi di colore per le Regioni e nelle conseguenti misure di contenimento peserà di più “il tasso di ospedalizzazione rispetto agli altri indicatori”. Una soluzione che mette d’accordo anche i territori, pronti a mettersi al riparo da misure più stringenti.

E mentre si studiano le messe da mettere in campo, il presidente Musumeci ha emesso un ordinanza che impone il tampone a chi proviene da Malta, Spagna, Portogallo ed i paesi extra europei, si insiste sulla campagna di vaccinazione. Sulla nave Laurana della Caronte & Tourist, partita giovedì da Milazzo e diretta alle isole Eolie e a Napoli,  e ripartita ieri dal capoluogo campano, verranno somministrati vaccini ai residenti dell’area metropolitana di Messina, e ai turisti che hanno dimostrato di soggiornare più di 20 giorni alle Eolie o in generale in provincia di Messina. Sara possibile effettuare i vaccini durante la navigazione e anche  i tamponi su base volontaria quando la nave attracca nei diversi porti. Dando cosi la possibilità ai viaggiatori di effettuare un tampone antigienico rapido.  Si tratta della prima iniziativa regionale di questo tipo organizzata dal commissario per l’emergenza Covid 19 di Messina Alberto Firenze di concerto con la regione.

“Con le ‘vie del mare” -spiega Firenze – lanciamo un progetto realizzato anche in accordo con la compagnia di navigazione Caronte &Tourist con il quale cercheremo di implementare la campagna vaccinale. Nei prossimi giorni anche la stessa iniziativa si ripeterà anche nelle navi delle rotte per Napoli e Salerno, le cosiddette ‘autostrade del mare’. Inoltre, personale dell’ufficio Covid 19 e dell’Asp a breve sarà in diversi lidi di Messina e provincia per inoculare anche lì le dosi. Tutto questo fa parte della nostra campagna di prossimità nella quale si esce dagli Hub in questo periodo estivo per raggiungere i cittadini nei luoghi delle vacanze”.