Circa 500 tamponi al giorno per verificare la diffusione del Covid 19 su tutta la popolazione scolastica di Messina. Lo screening al via oggi nell’area del Mandalari, a Giostra, dove si svolge il mercato bisettimanale. Primi tamponi in mattinata per alunni, familiari e operatori dell’istituto comprensivo San Fancesco di Paola (380 le prenotazioni), nel pomeriggio i test dedicati a bambini, genitori e personale della Albino Luciani (190 i tamponi richiesti). I test sono effettuati su base volontaria, ed a seguito di prenotazione, ed i controlli di massa si concluderanno nella giornata di domenica. Ed ecco il calendario per i prossimi giorni:

Domani mattina sarà la volta della scuola di Santa Margherita, 250 tamponi previsti, dalle 12,00 si inizierà con i 152 test per il monitoraggio della Galatti-Cannizzaro

Giovedì sarà una giornata particolarmente impegnativa per il personale medico sanitario. Nell’area del Mandalari sono attese infatti complessivamente 687 persone da sottoporre a tampone. Lo screening interesserà le scuole “Paino – Gravitelli” , “Leopardi”,  “Vittorini”  e “Pascoli-Crispi”  Gli esiti dei tamponi rapidi, matureranno per tutti in una decina di minuti. I positivi dovranno effettuare un secondo tampone molecolare per accertare definitivamente la presenza del covid 19.

Gli esiti dei controlli determineranno le decisioni del sindaco di Messina Cateno De Luca che anche per la settimana in corso ha deciso, tra mille polemiche di chiudere le scuole, proprio in attesa di avere numeri il più possibile attendibili sulla diffusione del contagio. La massiccia campagna di screening in corso in queste ore organizzata da Comune Asp e dirigenti scolastici dovrebbe consentire di fare finalmente luce sui numeri e orientare le scelte in maniera più precisa.