Le scuole saranno riaperte mercoledì 11 tranne quelle per le quali non ci sono ancora i presupposti secondo le valutazioni dell’Asp. A comunicarlo il sindaco di Messina Cateno De Luca sulla sua pagina Facebook al termine dell’incontro che si è tenuto nella tarda mattinata di oggi in collegamento tra Prefettura e Comune su richiesta dello stesso primo cittadino e alla presenza del commissario per l’emergenza Covid Carmelo Crisicelli.

“Crisicelli – ha riferito il sindaco –  ha ribadito che la sospensione dell’attività scolastica è stata utile a valutare l’attuale livello di diffusione del virus nei vari istituti oltre a garantire un necessario periodo di quarantena per verificare eventuali nuovi casi di contagio”.

Cambia dunque, in accordo con Prefettura e l’Autorità Sanitaria il metodo di intervento del sindaco. Le scuole che saranno eventualmente chiuse con apposita ordinanza saranno solo quelle che l’Asp indicherà. Per tutte le altre lezioni regolari a partire da mercoledì.

Per il resto, si continua a raccomandare a tutti il rispetto delle regole su l’uso delle mascherine e sul distanziamento sociale sia dentro che fuori dalle scuole.