BARCELLONA POZZO DI GOTTO (ME). Riflettori puntati ancora sull’ex Opg di Barcellona Pozzo di Gotto. Un detenuto, un 20enne palermitano, si è impiccato all’interno della sua cella. Il giovane avrebbe utilizzato una camicia.

Nelle scorse ore anche un’aggressione a un agente della polizia penitenziaria. L’episodio si è verificato nell’ottavo reparto della casa circondariale. Vittima un poliziotto di 23 anni, responsabile della Fp Cgil all’ex Opg. L’uomo ha rischiato di morire. Grazie alla prontezza di riflessi e all’aiuto dei colleghi è stato bloccato il detenuto che voleva uccidere la guardia.

Quanto accaduto è l’ennesimo segno di disagio all’interno di una struttura che va maggiormente attenzionata dalla politica.