MESSINA. Giornata da bollino nero per la viabilità cittadina, in particolare nella zona nord. Fine settimana di controesodo e la circolazione ne risente per il notevole flusso di autovetture che transitano da Messina. Una città che è la porta della Sicilia e come tale subisce non pochi disagi.

Lunghe code si registrano da questa mattina alla rada San Francesco. Migliore la situazione al porto storico. Nonostante la differenze di tariffe, il biglietto Bluferries costa 7 euro in meno rispetto alla Caronte & Tourist, gran parte dell’utenza continua a scegliere le navi del gruppo Franza. Intasato il viale Boccetta in direzione mare, così come lo svincolo in uscita.

Consuete code anche alla barriera di Messina Nord. Rallentamenti lungo l’autostrada A 18 Messina – Catania, nel tratto compreso tra Fiumefreddo e Giardini Naxos, a causa degli infiniti lavori alla galleria Giardini.