CARONIA. È di Viviana Parisi il corpo ritrorvato oggi nelle campagne di Caronia. Il cadavere è stato riconosciuto anche grazie alla fede nunziale. La donna, 42 anni, era sparita con il figlio Gioele, 4 anni, lo scorso 3 agosto. Da allora le ricerche non si sono mai interrotte.

Già gli abiti, dei pantaloncini jeans e la maglietta, avevano lasciato pochi dubbi sull’identità della donna. La conferma è arrivata questa sera.

Mistero ancora sulla sorte del piccolo Gioele. Le ricerche proseguono. Il bambino era stato portato via dalla madre dopo l’incidente sull’autostrada Messina – Palermo. La donna aveva lasciato in auto anche la borsa, probabilmente in stato confusionale.

Il ritrovamento del corpo di Viviana delinea i contorni di una tragedia che si è sperato fino all’utlimo si potesse evitare. Rimangono però ancora tanti punti da chiarire. Il cadavere giaceva tra gli alberi di una bosco non distante dal punto dell’autostrada A20 da cui Viviana si è allontanata. Per il momento nessuna traccia del bambino che si sta ancora disperatamente cercando