MESSINA. Una giornata difficile per i vigili del fuoco impegnati a domare alcuni incendi che hanno distrutto interi ettari di vegetazione sulle colline di Camaro. Fiamme che hanno minacciato le abitazioni alimentando le preoccupazioni dei residenti. I roghi si sono estesi nei pressi del serbatoio Amam al Santo.

Una squadra della sede centrale del Comando dei vigili del fuoco di Messina é stata impegnata dalle ore 14 circa, in modo costante e tenace ad affrontare il vasto incendio che ha interessato l’interfaccia in una zona compresa tra Messina 2 e i quartieri di Camaro e San Paolo minacciando le abitazioni limitrofe. Sul posto è stata inviata anche l’autobotte ed il funzionario di servizio.

Nell’incendio sono stati allontanati, precauzionalmente e con molte difficoltà, due cavalli e del pollame di una proprietà perché rischiavano la vita.