Incidente nella notte a San Licandro. Muore un 40enne

MESSINA. La sua corsa è finita contro un palo della pubblica illuminazione. Elio Finocchiaro, 40 anni, la scorsa notte ha perso la vita a San Licandro. Ennesima vittima di incidente stradale che va ad allungare il triste elenco cittadino. Appena una settimana fa la tragica morte del 57enne Carmelo Tripodo, travolto da un’autovettura sul viale Annunziata.

Finocchiaro, a bordo di uno scooter, secondo la prima ricostruzione, avrebbe perso il controllo del mezzo a due ruote e sarebbe stato sbalzato fuori dal sellino, andando a sbattere contro un palo della luce. Uno scontro grave ma, a quanto pare, autonomo. Sul posto sono giunti i sanitari del 118. Gli operatori dell’ambulanza non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Inutile ogni tentativo di soccorso.

L’incidente si è verificato nei pressi della rotonda 25 Aprile. Polizia e vigili urbani, sezione infortunistica, sono al lavoro per stabilire l’esatta di amica del drammatico incidente mortale. Finocchiaro lavorava alla Fire, una società di recupero crediti. Il 40enne era ben conosciuto in città. Per anni aveva organizzato serate della movida messinese.