Il presidente della “Fontalba” è sceso in piazza con gli imprenditori della ristorazione per dare sostegno e solidarietà: “E’ un grido d’aiuto che non può essere ignorato”