Dopo il riposo di agosto, il gruppo di volontari di MessinAttiva, ha organizzato una nuova raccolta sulla Litoranea per continuare il progetto iniziato lo scorso novembre: quello di sensibilizzare la cittadinanza e far riflettere le istituzioni sul ripristino di alcune zone mal gestite.

L’appuntamento sarà sulla via Consolare Pompea (fronte Jetee Cafè) il 4 settembre, a partire dalle 18.30.
La zona è completamente alla mercé degli incivili, essendo il tratto di spiaggia sottostante la pista ciclabile franata.
La pista ciclabile lunga oltre tre chilometri, da Paradiso a Fortino, affacciandosi sul mare, è una delle mete preferite dai cittadini e non solo, specialmente nelle giornate in cui il tempo è sereno.
È inconcepibile che, dopo anni, non sia stata ancora ripristinata.

L’iniziativa vuole porsi come un’azione per combattere l’indifferenza delle istituzioni e l’incuria dei cittadini che utilizzano l’area come un gigantesco cestino dei rifiuti, non preoccupandosi minimamente di dove finirà la loro spazzatura.

Solitamente le raccolte vengono organizzate prima o durante la bella stagione: l’inciviltà, i rifiuti e la non curanza, però, non si allontanano mai dal mare, neanche a fine estate.