Dal 21 dicembre saranno vietati gli spostamenti tra Regioni secondo quanto previsto dall’ultimo Dpcm, misura varata per limitare le possibilità di contagio da covid 19. Ma per il week end tra il 19 e il 20 dicembre i biglietti per i mezzi di trasporto con destinazione Sud Italia sono già tutti esauriti. Il rischio è quello di uno spostamento di massa verso il meridione. Non sottovaluta la questione il presidente della Regione Nello Musumeci che annuncia lo studio di misure regionali mirate ad evitare che venga vanificato tutto l’impegno messo in campo in questi difficili mesi: “Il rischio di un nuovo esodo verso il Sud è un fatto reale – ha dichiarato il Governatore di Sicilia –  che non può non destare preoccupazione. Per questo ho ritenuto di chiedere al nostro Comitato scientifico di valutare alcune misure di contenimento e sorveglianza sanitaria, che vorremo condividere anche con il ministero della Salute”.

“C’è – prosegue il presidente della Regione – un sostanziale miglioramento in Sicilia e si inizia finalmente a vedere una progressiva regressione della pressione sulle strutture ospedaliere. Non possiamo, quindi, rischiare di far correre di nuovo il virus per comportamenti individuali che appaiono improntati a superficialità. Lo dobbiamo alle tante vittime che abbiamo avuto e alla straordinaria passione con cui migliaia di operatori hanno adempiuto con professionalità alla loro missione di vita”.