L’annuale “fotografia” della Caritas quest’anno ha tenuto conto anche dei primi mesi del 2020 caratterizzati dalla pandemia. Emerse ancora di più difficoltà già presenti sul territorio