Lunedì 16 novembre “legge speciale” per eliminare le baracche ancora presenti sul territorio di Messina arriverà in Aula. Una giornata che potrebbe cambiare il destino della citta’ dello Stretto dal punto di vista del risanamento. Alla Camera dei deputati si voterà per finanziare le operazioni di sbaraccamento con 250 milioni di euro e per la nomina del commissario che dovrà gestire le risorse sul territorio. A promuovere la legge la deputata di Forza Italia Matilde Siracusano. La città spera adesso in una approvazione che superi ogni barricata politica.