L’attuale piazza Cappuccini di Rometta sarà intitolata ad Aurelio Visalli, il sottufficiale della Guardia Costiera morto per salvare un giovane dal mare in tempesta di Milazzo.

Era il 26 settembre quando con altri colleghi, intervenne per riportare a riva un ragazzo che si era incautamente tuffato con alcuni amici tra le onde nonostante le condizioni proibitive del mare. Un atto di spavalderia dale conseguenze gravissime.

Il giovane si salvò, il sottufficiale, originario di Venetico perse la vita tra le onde altissime. La Giunta comunale di Rometta ha deciso ora di ricordare il gesto eroico di Visalli con l’intolazione della piazza. Ed anche a Milazzo è stata proposta l’intitolazione di un’area al sottufficiale. La mozione della consigliera Valentina Cocuzza è passata in Aula all’unanimità. Ancora da decidere quale piazza o strada adiacente al lungomare di pomente sarà intiolata al sottofficiale che ha sacrificato la sua vota per salvarne un’altra. La comunità non ha dimenticato.