Monitoraggio continuo dopo l’eccezionale evento del 3 luglio. Dal 1985 non si registrava un’eruzione così violenta