Ore di concitazione quelle vissute all’ospedale Papardo per l’allarme diffuso sulla presenza di presunti pazienti affetti da Coronavirus. In effetti 7 soggetti, con nessun legame tra loro, colpiti da ictus, infarti, anemie e qualcuno con patologie tumorali, giunti al pronto soccorso erano risultati positivi al test rapido. Eseguito il protocollo previsto per gli ingressi in ospedale. Subito è stata disposta la chiusura del pronto soccorso e la sanificazione degli ambienti. Questa mattina, però, sono stati eseguiti i tamponi che hanno dato esito negativo. Allarme, dunque rientrato. Tutti i pazienti, come detto, sono giunti separatamente, per cause diverse e non legate al Covid, senza presentare alcuna sintomatologia riconducibile al virus. Dalla direzione sanitaria fanno sapere che potrebbe esserci stato qualche errore nel primo test effettuato.