La proposta è stata illustrata dalla consigliera comunale Cristina Cannistrà. Se approvata consentirebbe ai tassisti di lavorare anche in mancanza della clientela “tradizionale”