MESSINA. Si interviene per la messa in sicurezza dei torrenti cittadini. Tre interventi da 2 milioni ed uno da 1 milione e 600mila euro. Con i fondi di Agenda Urbana, 7 milioni 600mila euro, si procederà alla pulizia di tutti i corsi d’acqua che ricadono sul territorio urbano da Ponte Gallo a Giampilieri.

I dettagli del piano di interventi sono stati concordati durante una conferenza dei servizi tra l’amministrazione comunale, il Genio Civile, la Soprintendenza, la Forestale, Terna, Telecom e Messina Servizi, per esaminare i progetti. Arrivati i pareri degli enti interessati che sono positivi. Sulla procedura deve solo esprimersi l’Autorità di Bacino, che, nei giorni scorsi, aveva richiesto delle integrazioni. Per questo motivo è fissato un incontro nei prossimi giorni con l’assessore alle manutenzioni Massimo Minutoli per verificare quanto già trasmesso dai tecnici della Protezione Civile.

Palazzo Zanca intende accelerare l’iter in corso. I torrenti, come più volte abbiamo mostrato con i nostri servizi rappresentano un pericolo per la pubblica incolumità. Interventi appaiono urgenti e necessari. A cominciare dalla bonifica di tutte quelle aree che oggi continuano ad essere utilizzate come discariche.