«Lei sta assumendosi una grave responsabilità nel vanificare gli sforzi ed i sacrifici di milioni di siciliani. Agli imbarcaderi della Calabria nessuno vigila sul rispetto dei vostri decreti. Non posso consentire tanta irresponsabilità da parte del governo nazionale verso la Sicilia».
Lo ha scritto, stamane, il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, in una nota inviata al ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, in riferimento al transito di numerosi automezzi nello Stretto di Messina.

Continua dunque ad infuriare la poemica tra Istituzioni a tutti i livelli in questi difficili giorni. Il presidente della Regione chiede ancora una volta al Governo nazionale interventi determinati in attuazione delle regole. Anche il sindaco De Luca nelle scorse ore ha polemizzato con le direttive da Roma, in particolare con il Ministro Sperenza in relazione alla possibilità di “passeggiare” vicino casa