Un morto a Messina per coronavirus

Da due mesi era ricoverato al Policlinico, presso il reparto di rianimazione, e la è deceduto il 56enne di S. Agata Li Battiati risultato positivo al Covid-19 mentre si trovava all’Istituto Ortopedico di Ganzirri. E’ stato uno dei primi pazienti del focolaio allo IOMI. Situazione che per fortunata è stata tenuta sotto controllo ma che ha fatto ripiombare la città di Messina nella paura prodotta da quanto vissuto nei mesi scorsi. In questo momento, stando agli ultimi dati diffusi, tra la Città e la Provincia i positivi sono 165. A Taormina un altro albergo è stato chiuso dopo che è stata accertata la presenza di un dipendente contagiato.

61 i nuovi casi di Coronavirus in Sicilia nelle ultime 24 ore. Tra questi ci sono 3 migranti, 1 a Siracusa e 2 a Ragusa. È quanto riporta il bollettino del ministero della Salute. Attualmente ci sono 1.793 positivi di cui 120 ricoverati in ospedale, 17 in terapia intensiva e 1656 in isolamento domiciliare, per un totale di 5241 casi dall’inizio dell’epidemia. I guariti sono 14 e dall’inizio della pandemia sono 3.158 quelli. I tamponi eseguiti sono 2726. I decessi salgono a 290. I 61 nuovi positivi sono così divisi nelle province: 2 ad Agrigento, 26 a Catania, 2 a Enna, 25 a Palermo, 2 Ragusa, 4 Siracusa.